Venerdì, 23 Febbraio 2018

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Viaggi di gruppo

Prossimo viaggio di gruppo CONFERMATO:
ANCHIANO E VINCI: ALL'ORIGINE DEL GENIO DI LEONARDO DA VINCI
domenica, 25 febbraio 2018

Autoritratto di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci non ha bisogno di presentazioni: è stato un ingegnere, pittore e scienziato italiano. Uomo d'ingegno e talento universale del Rinascimento, incarnò in pieno lo spirito della sua epoca, portandolo alle maggiori forme di espressione nei più disparati campi dell'arte e della conoscenza. Si occupò di architettura e scultura, fu disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista, progettista e inventore. È considerato uno dei più grandi geni dell'umanità.
Durante questa gitavisiteremo la casa natale di Leonardo, ad Anchiano e poi il Museo Leonardiano a Vinci (composto da due sedi espositive, la Palazzina Uzielli e il castello dei Conti Guidi). Alla casa natale da Anchiano seguiremo la narrazione audio-visiva Leonardo a Vinci, un genio si racconta per far rivivere Leonardo nel suo universo più intimo e personale.

La visita al Museo Leonardiano inizia dalla Palazzina intitolata a Gustavo Uzielli, uno dei maggiori studiosi di Leonardo da Vinci della seconda metà dell’Ottocento; l’edificio, risalente a quest’epoca, in seguito all’acquisto da parte dell’amministrazione comunale di Vinci, è stato ristrutturato e aperto al pubblico nel 1997 come sede espositiva del Museo Leonardiano: qui visiteremo le sezioni dedicate alle macchine da cantiere, alla tecnologia tessile e agli orologi meccanici.

Museo LeonardianoLa visita prosegue con il Castello dei Conti Guidi, l''imponente edificio medievale noto nella tradizione come "castello della nave" per la  forma allungata e la torre che ricordano un'imbarcazione a vela, troneggia sull'abitato di Vinci dal XII secolo. Dal dominio dei Conti Guidi passò nel 1254 a quello di Firenze, per finire poi nelle mani di proprietari privati fino al 1919 quando, in occasione delle celebrazioni per il quarto centenario della morte di Leonardo, fu donato dal Conte Giulio Masetti Dainelli da Bagnano al Comune di Vinci. Dal 15 aprile 1953 il castello è sede del Museo Leonardiano e, ad oggi, ospita la seconda parte del percorso espositivo: al piano terreno sono allestite le sezioni dedicate all'ingegneria civile, alle macchine da guerra, al volo, ai meccanismi e agli strumenti.  Salendo al primo piano si trova la scenografica Sala del Podestà con la grande gru girevole a piattaforma anulare progettata da Brunelleschi, oltrepassata la quale si raggiungono le sezioni dedicate agli studi di ottica, al carro automotore e alla bicicletta e, infine ai dispositivi per il movimento in acqua e per la navigazione fluviale.

Info utili

Programma

Scarica il programma completo (formato pdf)

Quota di partecipazione:

€ 65 (min. 18, max. 25 partecipanti)

iscrizione con acconto di € 40 entro il 10 febbraio 2018
saldo sul bus

La quota comprende:

I seguenti servizi sono compresi:

- viaggio A/R con pullman GT
- pedaggi autostradali, parcheggi
- visita guidata della casa natale di Leonardo Da Vinci ad Anchiano
- visita guidata del Museo Leonardiano di Vinci
- biglietto d'ingresso alla casa natale ad Anchiano
- biglietto d'ingresso al Museo Leonardiano di Vinci
- accompagnatore
- assicurazione medico-bagaglio.

Fotogallery:

Autoritratto di Leonardo da VinciLeonardo3.jpgL'uomo vitruvianoVinci dall'altoVINCI.jpgMuseo Leonardiano, Vinci

Contattaci

Tel: 0763-733257
cell: 331-8229921
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.